Risolto Modifica al Regolamento?

Stato
Chiusa ad ulteriori risposte.

zPaoloc_

Original poster
VIP
Messaggi
18
Reaction score
15
Buonasera a tutti,
Di recente il Parlamento Europeo ha approvato un documento sull'equiparazione dei regimi nazifascisti a quelli comunisti, cito alcuni pezzi di esso:
Si "ricorda che i regimi nazisti e comunisti hanno commesso omicidi di massa, genocidi e deportazioni, causando, nel corso del XX secolo, perdite di vite umane e di libertà di una portata inaudita nella storia dell'umanità, e si rammenta l'orrendo crimine dell'Olocausto perpetrato dal regime nazista"; si "condanna con la massima fermezza gli atti di aggressione, i crimini contro l'umanità e le massicce violazioni dei diritti umani perpetrate dal regime nazista, da quello comunista e da altri regimi totalitari"; si esprime "inquietudine per l'uso continuato di simboli di regimi totalitari nella sfera pubblica e a fini commerciali" ricordando che "alcuni paesi europei hanno vietato l'uso di simboli sia nazisti che comunisti".
La legge è stata approvata perchè molti paesi dell'Unione Europea han fatto parte del blocco di Varsavia e quindi hanno sperimentato il problema del regime comunista post seconda guerra mondiale mentre altri hanno sperimentato i regimi nazionalsocialisti e fascisti, entrambi hanno portato morte e sterminio sia per le popolazioni interessate che per quelle esterne.
Visto che nel regolamento è già presente una regola che vieta qualsiasi richiamo di simboli e motti verso il ventennio fascista o il periodo nazionalsocialista (in perfetta sintonia con la Costituzione Italiana), regola 1.15 che richiamo qui di seguito:
"È vietato inserire tramite qualunque mezzo contenuti espliciti, riguardanti estremismi (fascismo, nazismo, etc.) o che urtano la sensibilità altrui."
Non converrebbe aggiornare il regolamento ed estendere questo blocco anche verso coloro che apertamente richiamano nomi e simboli del comunismo, soprattutto se di matrice autoritaria come quello Stalinista?
Confidando nel buon senso dello staff,
zPaoloc.


|PER UN ULTERIORE APPROFONDIMENTO: http://www.europarl.europa.eu/doceo/document/TA-9-2019-0021_IT.html |
 
Messaggi
3
Reaction score
7
Buonasera a tutti,
Di recente il Parlamento Europeo ha approvato un documento sull'equiparazione dei regimi nazifascisti a quelli comunisti, cito alcuni pezzi di esso:
Si "ricorda che i regimi nazisti e comunisti hanno commesso omicidi di massa, genocidi e deportazioni, causando, nel corso del XX secolo, perdite di vite umane e di libertà di una portata inaudita nella storia dell'umanità, e si rammenta l'orrendo crimine dell'Olocausto perpetrato dal regime nazista"; si "condanna con la massima fermezza gli atti di aggressione, i crimini contro l'umanità e le massicce violazioni dei diritti umani perpetrate dal regime nazista, da quello comunista e da altri regimi totalitari"; si esprime "inquietudine per l'uso continuato di simboli di regimi totalitari nella sfera pubblica e a fini commerciali" ricordando che "alcuni paesi europei hanno vietato l'uso di simboli sia nazisti che comunisti".
La legge è stata approvata perchè molti paesi dell'Unione Europea han fatto parte del blocco di Varsavia e quindi hanno sperimentato il problema del regime comunista post seconda guerra mondiale mentre altri hanno sperimentato i regimi nazionalsocialisti e fascisti, entrambi hanno portato morte e sterminio sia per le popolazioni interessate che per quelle esterne.
Visto che nel regolamento è già presente una regola che vieta qualsiasi richiamo di simboli e motti verso il ventennio fascista o il periodo nazionalsocialista (in perfetta sintonia con la Costituzione Italiana), regola 1.15 che richiamo qui di seguito:
"È vietato inserire tramite qualunque mezzo contenuti espliciti, riguardanti estremismi (fascismo, nazismo, etc.) o che urtano la sensibilità altrui."
Non converrebbe aggiornare il regolamento ed estendere questo blocco anche verso coloro che apertamente richiamano nomi e simboli del comunismo, soprattutto se di matrice autoritaria come quello Stalinista?
Confidando nel buon senso dello staff,
zPaoloc.


|PER UN ULTERIORE APPROFONDIMENTO: http://www.europarl.europa.eu/doceo/document/TA-9-2019-0021_IT.html|
Ti supporto!
 
Messaggi
34
Reaction score
49
Buonasera a tutti,
Di recente il Parlamento Europeo ha approvato un documento sull'equiparazione dei regimi nazifascisti a quelli comunisti, cito alcuni pezzi di esso:
Si "ricorda che i regimi nazisti e comunisti hanno commesso omicidi di massa, genocidi e deportazioni, causando, nel corso del XX secolo, perdite di vite umane e di libertà di una portata inaudita nella storia dell'umanità, e si rammenta l'orrendo crimine dell'Olocausto perpetrato dal regime nazista"; si "condanna con la massima fermezza gli atti di aggressione, i crimini contro l'umanità e le massicce violazioni dei diritti umani perpetrate dal regime nazista, da quello comunista e da altri regimi totalitari"; si esprime "inquietudine per l'uso continuato di simboli di regimi totalitari nella sfera pubblica e a fini commerciali" ricordando che "alcuni paesi europei hanno vietato l'uso di simboli sia nazisti che comunisti".
La legge è stata approvata perchè molti paesi dell'Unione Europea han fatto parte del blocco di Varsavia e quindi hanno sperimentato il problema del regime comunista post seconda guerra mondiale mentre altri hanno sperimentato i regimi nazionalsocialisti e fascisti, entrambi hanno portato morte e sterminio sia per le popolazioni interessate che per quelle esterne.
Visto che nel regolamento è già presente una regola che vieta qualsiasi richiamo di simboli e motti verso il ventennio fascista o il periodo nazionalsocialista (in perfetta sintonia con la Costituzione Italiana), regola 1.15 che richiamo qui di seguito:
"È vietato inserire tramite qualunque mezzo contenuti espliciti, riguardanti estremismi (fascismo, nazismo, etc.) o che urtano la sensibilità altrui."
Non converrebbe aggiornare il regolamento ed estendere questo blocco anche verso coloro che apertamente richiamano nomi e simboli del comunismo, soprattutto se di matrice autoritaria come quello Stalinista?
Confidando nel buon senso dello staff,
zPaoloc.


|PER UN ULTERIORE APPROFONDIMENTO: http://www.europarl.europa.eu/doceo/document/TA-9-2019-0021_IT.html |
Brutto fascista, non riuscirai mai a far cambiare il nome di Stalingrad in Volvograd.
Comunque, non mi pare sia una legge, ma una semplice condanna comune, e per comunismo si intende essenzialmente lo stalinismo.
 
Ultima modifica:
  • Mi piace
Reactions: GabriTraccia

Giasone

Moderatore
Messaggi
7
Reaction score
45
Salve
Come avrai letto, alcuni punti sono soltanto inviti, quindi per ora il regolamento non cambia, in caso di cambiamenti ci adegueremo.
 
  • Mi piace
Reactions: GabriTraccia

Buckuris

Moderatore
Messaggi
57
Reaction score
58
In aggiunta a quanto detto da Giasone, sottolineo il fatto che questo testo non tocca neanche in minima parte la nostra politica.
 
  • Mi piace
Reactions: GabriTraccia
Stato
Chiusa ad ulteriori risposte.